Ricette

Riso con zucchine al coriandolo

A Carnevale protagonisti fissi sono i coriandoli: li troviamo ovunque! Quindi… perché non scoprirli anche in cucina? 

Già noto nell’antichità per le sue numerosissime proprietà benefiche, il coriandolo viene utilizzato per preparare tisane e infusi contro i dolori di stomaco e l'emicrania, oppure abbinato al miele per alleviare la tosse. Inoltre pare agire positivamente su stanchezza e stati umorali depressi.
Del coriandolo si possono utilizzare sia le foglie fresche (leggermente piccanti), sia i semi essiccati, più dolciastri. Sono numerosissimi gli impieghi del coriandolo in cucina, in particolare abbinato alle varie spezie, come curry e curcuma.
Noi oggi vogliamo presentarvelo insieme ai risotti. 

Ingredienti (per 4 persone) 

  • 250g di riso superfino (Roma o Carnaroli)
  • 1 cucchiaio di coriandolo
  • 3 zucchine
  • 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • b. sale

Preparazione

Versiamo l’acqua per la cottura in una pentola e portiamola ad ebollizione. Saliamo l’acqua ed andiamo ad inserire il riso. Mentre attendiamo la sua cottura laviamo ed asciughiamo le nostre zucchine che andranno poi grattugiate non troppo finemente. 
In una ciotola pestiamo in seguito i semi di coriandolo. 
In una padella antiaderente facciamo riscaldare l’olio e aggiungiamo i semi pestati; quando sentiamo lo sfrigolio significa che è arrivato il momento di aggiungere le zucchine.
A questo punto saliamo e lasciamo cuocere per 2 minuti.
Non appena cotto, scoliamo il riso, aggiungiamolo al condimento e lasciamo che si insaporisca per 1 minuto.
Per l’impiattamento possiamo aggiungere a piacere un filo di olio d'oliva a crudo.

Utilizzando il sito accetti implicitamente l'uso dei cookie per migliorare la navigazione e mostrare contenuti in linea con le tue preferenze.