La coltivazione del riso


Riseria - Confezionamento

Una volta raffinato, il riso deve solo essere confezionato. Noi lo realizziamo ancora a mano, sia per il sottovuoto che per il sacchetto di tela tradizionale. Dal 2009 abbiamo introdotto il confezionamento in atmosfera protettiva (Modified Atmosphere Packaging MAP), procedimento che prevede la sostituzione dell'ossigeno presente all'interno della confezione con una miscela ponderata di gas come azoto e anidride carbonica.

 

Atmosfera Protettiva La tecnica MAP agisce contrastando le alterazioni causate dall'atmosfera e dai gas che agiscono sul riso in modo diretto o indiretto, controllando così le reazioni chimiche enzimatiche ed i processi microbiologici che interessano l'alimento stesso. Nel confezionamento sottovuoto difatti, l'eliminazione dell'ossigeno ostacola i processi di ossidazione nonché la sopravvivenza della flora batterica aerobia. In aggiunta l'atmosfera protettiva garantisce un'azione anche sui microrganismi anaerobi e sulla microflora del riso, allungandone la shelf-life. L'azione dell'anidride carbonica riduce l'umidità presente nei chicchi, rendendo così il prodotto, anche a confezione aperta, meno attaccabile dagli agenti presenti nell'aria. A differenza del sottovuoto, tale procedura regala al nostro riso la possibilità di presentarsi al consumatore nel suo aspetto migliore ed originale, con chicchi integri e senza alterazioni di colore.

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo sia cookies tecnici sia cookies di parti terze. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa della privacy policy.
Premendo OK prosegui nella navigazione accettando l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.